fbpx

In Zona


  • La zona e la struttura sono facilmente raggiungibili dalle principali città del nord e la posizione è l'ideale per fare escursioni giornaliere in Lunigiana-Toscana, alle CINQUE TERRE, Sestri Levante e/o Chiavari per una giornata al mare anche in inverno, a PARMA e BOLOGNA o per visitare i CASTELLI ED I BORGHI della zona.. Un territorio che può essere solcato con splendidi itinerari nel verde con le 2 RUOTE SIA MOTORIZZATE CHE IN MTB E E-MTB, con affascinanti PASSEGGIATE A CAVALLO, con ESCURSIONI A PIEDI alla scoperta di scorci incontaminati e quasi sconosciuti della Valle. É inoltre possibile praticare sports, anche invernali, come TRAILRUNNING, CIASPOLE, SLEEDOG, SCI NORDICO E SCI DI FONDO. Il territorio è percorso da infinite strade e sentieri, alcuni di origini antichissime, che un tempo erano percorsi da mercanti, pellegrini (VIA DEGLI ABATI), pastori, contadini e taglialegna: abbandonati con l’avvento delle strade carrozzabili e dei mezzi a motore, i quali sono stati in gran parte recuperati, ripuliti e segnalati dalle Guide Ambientali ed Escursionistiche della Valtaro/Valceno e del Club Alpino Italiano (C.A.I.) e oggi sono frequentati per diletto da centinaia di escursionisti. Dopo natura, cultura e storia…ecco la gastronomia. Qui il re assoluto delle tavole è il Fungo porcino IGP, a cui s’affiancano il Tartufo della Valceno, Parmigiano Reggiano di Montagna, gli anolini in brodo, pane di montagna, torte d’erbe e di patate, piatti a base di castagne e frutti di bosco; piatti che subiscono l'influenza della bassa parmense, della Liguria e della Toscana.


NELLE VICINANZE
L'Oasi WWF dei Ghirardi, distante 5Km ca, si sviluppa su 600 ettari di prati, boschi e torrenti. È la casa di innumerevoli specie di animali, piante e funghi; ospita habitat rarissimi e un paesaggio incantevole. e muta continuamente col passare delle stagioni. Ogni giorno l'Oasi è visitabile liberamente a piedi accedendo da Costa dei Rossi (Albareto) o Porcigatone (Borgotaro). Le principali cittadine, con musei, negozi, cinema, supermarket, ecc distano tra i 5 ed i 12 Km max.


ANDARE A FUNGHI
Con la fine dell’estate si riapre la stagione dei funghi e, come tutti gli anni, sono molti gli appassionati che si avventurano all’interno dei bos chi, spesso incorrendo in spiacevoli episodi, quali malori, perdita dell’orientamento, ferite o addirit tura morte. Al fine di evitare simili incidenti, e di esercitare la raccolta in sintonia con le norme, i l Corpo forestale dello Stato fornisce alcuni consi gli utili agli amanti di questa attività. Scopri di più nel nostro spprofondimento e scopri dove acquistare il tesserino per la raccolta

I CASTELLI
Nell'immaginario turistico mondiale l'Italia è il luogo dove regna la cultura. I giacimenti culturali rappresentati da antiche fortezze, paesaggi indimenticabili e tesori artistici spesso nascondono piccoli borghi castellani e rocche medioevali poco conosciuti che sembrano rimasti fermi ad altri tempi. Tanti turisti scelgono infatti la vacanza dove è possibile “andar del castelli” e perdersi alla scoperta di luoghi magici, musei a cielo aperto spesso immersi nella natura quasi incontaminata. Nei nostri luoghi è addirittura possibile visitarne 2 in pochissimi chilometri: Il Borgo ed il Castello di Compiano, entrato a far parte del Club dei Borghi più Belli d'Italia, ed il Castello di Bardi www.castellodicompiano.it www.castellodibardi.it